BAROLO, BARBARESCO E ARNEIS

Langhe e Roero sono due zone geografiche confinanti divise dal fiume Tanaro. E se le Langhe sono famose nel mondo per i pregiati vini Barolo e Barbaresco, le prospicienti colline del Roero sono ancora una destinazione poco conosciuta. Che offre tuttavia paesaggi affascinanti e vanta grandi vini, come il rosso Nebbiolo ed il bianco Arneis.
Inizieremo il tour dalle Langhe del Barolo, una delle principali aree vitivinicole italiane, andando alla scoperta dei paesi medioevali di Barolo, La Morra, Serralunga e Monforte d'Alba, immersi tra le colline coltivate a vigneto. Il giorno seguente pedaleremo tra gli incantevoli pendii dove si produce il vino Barbaresco, definito il "fratello giovane" del Barolo. Ed infine raggiungeremo Bra ed il Roero, una striscia di terra che ospita una natura intatta, con gole, bricchi e canyon che si aprono nella roccia; dove ci attende una giornata "offroad" in Mountain Bike lungo gli sterrati delle Rocche del Diavolo.
Pedalare in costa alle colline, tra vigneti a perdita d'occhio, godendo del panorama splendido e quieto, ci aiuterà a capire perchè l'UNESCO ha recentemente insignito questi luoghi del titolo di Patrimonio dell'Umanità.
E sarà anche, e soprattutto, un tuffo nella cultura enogastronomica locale: ogni giorno un prestigioso produttore ci accoglierà infatti nelle sue cantine per guidarci alla scoperta dei suoi vini. Ed ogni sera ceneremo in una trattoria diversa, dove avremo l'opportunità di assaggiare le creazioni dei migliori cuochi del posto.

GO PRIVATE

I VIAGGI PRIVATI GRANTOUR sono la SCELTA PERFETTA
se vuoi pedalare in compagnia dei tuoi amici o della tua famiglia.
SENZA PERSONE ESTERNE ALLA COMITIVA E CON UN TOUR LEADER DEDICATO.

Potrai scegliere uno dei nostri tour e decidere in quali date effettuarlo mantenendone le caratteristiche originali, oppure personalizzarlo, ad esempio modificando la struttura in cui soggiornerete, o il tipo di bicicletta.

Comunicaci quanti siete, dove volete andare e quando, e le vostre esigenze.
Ti ricontatteremo ed inizieremo subito a disegnare insieme il vostro sogno di viaggio.

Ho letto e accetto l'informativa sulla Privacy *
Voglio essere aggiornato riguardo alle vostre attività
    • REGIONE PIEMONTE
    • DESTINAZIONE LANGHE E ROERO
    • DURATA 5 GIORNI / 4 NOTTI
    • LIVELLO AVANZATO
  • IL TOUR INCLUDE:
    Bicicletta E-bike Haibike Sduro Hardnine RX (opzionale: BMC GF02 Disc)
    Pernottamento in camera doppia
    Pranzi, Cene, Visite e Degustazioni
    Assicurazione RC
    Tour Leader
    Assistenza Tecnica e Veicolo di supporto
    Trasporto Bagagli

    NON INCLUDE:
    Trasferimento da/per il luogo di Partenza/Arrivo

    NOTE:
    Il prezzo è calcolato su base 6 partecipanti. Potrà variare in caso di numero partecipanti inferiore
  • Relais d'epoca ed agriturismi di lusso

BAROLO, BARBARESCO E ARNEIS

Compila il form sottostante, lo staff di GranTour si metterà in contatto con te per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.
A presto!

Ho letto e accetto l'informativa sulla Privacy *
Voglio essere aggiornato riguardo alle vostre attività
GIORNO 1 - ARRIVO
Benvenuti!
Ci incontreremo a Monforte d'Alba, da dove inizierà il nostro tour. Arrivati al Relais avrete modo di rinfrescarvi ed incontrare le guide di Gran Tour Events che vi accompagneranno nei prossimi giorni: oggi potrete trascorrere il pomeriggio a bordo piscina, oppure rilassarvi con una sgambata in bicicletta nella zona. In serata ci riuniremo per il briefing del viaggio, cui seguirà la cena.
GIORNO 2 - LE STRADE DEL BAROLO
LUNGHEZZA: 45 KM - DISLIVELLO: 789 METRI
-----------------------------------------------------------------
"Re dei Vini, Vino dei Re", non c'è miglior modo per descrivere uno dei più grandi al mondo!
Ottenuto dall'uva Nebbiolo - che in queste terre veniva coltivata sin dal 1200 - la dicitura "Barolo" appare per la prima volta a Londra nel 1730, in un documento di spedizione merce del Regno di Sardegna destinato all'ambasciatore inglese. In origine un vino frizzante e dolce, il Barolo cambia faccia a metà dell'Ottocento grazie alle nuove tecniche introdotte da Camillo Benso di Cavour e Giulia Colbert Falletti Marchesa di Barolo.
La giornata ci condurrà nel cuore della zona di coltivazione: i declivi intorno a Monforte d'Alba, La Morra, Barolo e Serralunga d'Alba. Un percorso sinuoso di lunghe discese e salite tra vigne e borghi medioevali, circondati dal mare di colline delle Langhe. Visiteremo i luoghi è nato il Barolo, ed avremo modo di degustarlo in una celebre cantina, guidati da un maestro. Lungo la via scopriremo terrazze panoramiche, borghi medioevali, antichi castelli. E pranzeremo in un luogo caro alla storia d'Italia, dove lo chef ci farà una sorpresa.
Terminiamo la pedalata a fine pomeriggio, ci attendono un aperitivo in giardino ed un brindisi per celebrare questo primo giorno.
GIORNO 3 - LE STRADE DEL BARBARESCO
DISTANZA: 65 KM - DISLIVELLO: 650 METRI
-----------------------------------------------------------------
Salutiamo le Langhe e ci spostiamo verso l'area del Monferrato, un'altra grande regione vitivinicola italiane, patria dello spumante Moscato e del vitigno Barbera.
La mattina ci conduce su un'aspra ascesa fino ai confini con l'Alta Langa, la parte di territorio più elevata della zona, da dove una discesa panoramica di oltre venti chilometri tra i vigneti conduce alla zona di produzione del vino Barbaresco, dominato alla torre del borgo omonimo. Queste terre anticamente chiamate "Barbarica Silva" erano abitate dai popoli Liguri. Una comunità che i Romani non furono mai in grado di assoggettare, e che fondò il suo villaggio dove oggi sorge il piccolo paese di Barbaresco. Qui sosteremo per una visita alla curiosa Enoteca, per poi spostarci a Neive, uno dei borghi più belli d'Italia, dove gusteremo un pranzo leggero in una caratteristica osteria nel centro del paese.
L'itinerario pomeridiano prosegue su stradine pianeggianti lungo il fiume Tanaro, oltrepassato il quale entriamo nella zona del Roero. Subito notiamo la differenza rispetto alle Langhe: qui le colline sono più aspre e si susseguono senza sosta, lasciando intravedere costoni di roccia nuda. Procediamo lungo la vallata fino a raggiungere lo sperone su cui si eleva Bra, patria del movimento gastronomico Slow Food, dove terminiamo la pedalata odierna.
GIORNO 4 - LE STRADE DELL'ARNEIS
LUNGHEZZA: 39 KM - DISLIVELLO: 350 METRES
-----------------------------------------------------------------
La leggenda narra che un tempo le terre a occiente del fiume Tanaro fossero governate da tiranni dispotici e violenti. I fedudatari, stanchi delle continue vessazioni, si misero d'accordo e decisero un giorno di affrancarsi edificando una roccaforte inespugnabile.
Il fondo sabbioso dell'altopiano rese tuttavia l'impresa impossibile, bisognava infatti modellare ed innalzare un'intera parte del territorio. Fu allora che dai flutti del Tanaro emerse Belzebù in persona, che propose un patto agli abitanti: il villaggio fortificato in cambio di anime umane. La gente dei paesi si riunì e dopo un'animata discussione accetto l'offerta: nulla poteva essere peggio dei loro aguzzini! Il diavolo prese allora gerla e vanga, e nello spazio di un giorno e di una notte scavò le colline e le gole del Roero.
Attraverseremo oggi una delle aree più interessanti del Piemonte dal punto di vista geologico, una zona che anticamente era ricoperta dal Mare Padano. Ci troviamo infatti in un fondale di 250.000 anni fa, in cui convivono microclimi diversi a pochi chilometri di distanza: secco e boscoso sulle creste - le Rocche, lussurreggiante ed umido sul fondo dei dirupi, veri e propri canyon profondi oltre cento metri.
E il Grande Sentiero del Roero, un museo ambientale a cielo aperto!
GIORNO 5 - PARTENZA
Dopo colazione effettueremo il check out. Per chi ha richiesto il transfer, le vetture saranno davanti alla tenuta per condurvi nella destinazione prescelta.
Arrivederci!
ACCOMMODATION
Una carrellata degli agriturismi e relais di questo tour

I NOSTRI AMICI